Dressing ninfa Baetis Rhodani

dressing ninfa di baetis rhodani

Questo dressing è nato dall‘esigenza di insidiare trote su corsi d’acqua ricchi di questa effimera.

La Baetis Rhodani è una effimera che popola moltissimo i corsi d’acqua a partire da febbraio ed è quindi diventata l’esca più imitata dai PAM.

In questo dressing voglio proporvi la Beatis al primo stadio.
Ovviamente per una buona pescata, dovremmo munirci di  imitazioni anche allo stadio di emergente e subimago.

Questo metodo di costruzione è l’ideale per affrontare acque medio lente e poco profonde, dove non c’è la necessità di piombare l’artificiale con palline o giri di piombo.

Il materiale necessario per il dressing di ninfa di Baetis Rhodani

Ecco di seguito la ricetta con del materiale facilmente reperibile:

AMO: Tiemco dritto e piegato con pinza a 3/4. Dal  n.10 al n.16
PIOMBATURA: non presente
FILO DI MONTAGGIO:  Marrone chiaro
TESTA: filo di montaggio
CODA: Tre fibre di fagiano brown
CORPO: Quill di pavone spellato colore crema, giallo o brown.
TORACE: Dubbing naturale consigliato il marrone
SACCA ALARE: Body Stretch marrone
ZAMPE: Fibre di pernice

Sembra di difficile realizzazione ma fidatevi che non è poi così impossibile!
Potrete modificare il dressing a piacimento l’unico suggerimento è non piegate ami troppo fini come gli hanak perchè si spezzano, i Tiemco vanno molto bene.

Ecco cosa dovrebbe uscire da questo dressing!

dressing-ninfa-baetis-rhodani

Dressing Ninfa Baetis Rhodani non piombata

Lascia un commento

Powered by Pesca-Mosca.it

This is a demo store for testing purposes — no orders shall be fulfilled. Ignora