Dressing ninfa Pheasant Tail

Pheasant Tail by Davide Zanetti

Tra le ninfe più famose e che non devono mai mancare nelle vostre fly box, sicuramente ci dovrà essere la Pheasant Tail.

Questa mosca non imita un insetto ben preciso ed è forse per questo che la rende così catturante rispetto a molte altre.
Probabilmente anche il modo in cui l’imitazione lavora in acqua, la rende una delle più catturanti adatta in moltissime situazioni.

Le varianti di questo dressing sono veramente molte, si può fare piombata come no, con la pallina in tungsteno piuttosto che senza.
Per non distaccarsi troppo dall’originale, il dressing di Pheasant Tail dovrà essere fatto con fibre di piume di fagiano, tinto o naturale.

La ninfa Pheasant Tail potrà essere fatta anche sostituendo il torace fatto in pavone con del dubbing sintetico o naturale.
Io ho fatto il creativo e ho realizzato questa ninfa che mi ha regalato dei buoni risultati.

Ingredienti per la realizzazione di questa ninfa di Pheasant Tail

AMO: Marca a piacimento dritto dal n.10 al n.14
CODA: Fibre di fagiano
CORPO: Fibre di fagiano avvolte
ANELLATURA: Filo di rame dimensione media
SACCA ALARE: Body strech color marrone (in alternativa si può usare sempre delle fibre di fagiano)
TORACE: Dubbing sintetico dal colore marrone scuro o verdino
TESTA: Bead Head in tungsteno misura dal 2 al 3.5mm
FILO DI MONTAGGIO: Marrone chiaro

Ecco alcune foto dell’imitazione della ninfa di Pheasant Tail.

 

Pheasant Tail

Dressing Pheasant Tail

 

Pheasant Tail Bead Head

Pheasant Tail vista da dietro

 

Video Dressing Pheasant Tail

Per chiarire il procedimento vi allego il video della costruzione.

One Response to “Dressing ninfa Pheasant Tail”

  1. angelo ha detto:

    complimenti mi hai insegnato una piccola trucchetto che nn l’avevo visto in scuola.Ciao

Lascia un commento

Powered by Pesca-Mosca.it

This is a demo store for testing purposes — no orders shall be fulfilled. Ignora